venerdì 13 maggio 2016

Grosso Guaio A Chinatown: esce a fine agosto un libro fotografico sul dietro le quinte del film


Sarà disponibile a partire dal prossimo 23 agosto The Official Making of Big Trouble in Little China, libro fotografico edito dalla BOOM! Studios in collaborazione con Not For Online Edition che racconterà attraverso delle foto esclusive il "dietro le quinte" di uno dei film più famosi ed apprezzati di John Carpenter: Grosso Guaio A Chinatown. Il volume sarà composto da 192 pagine e costerà (prezzo per il mercato americano) poco meno di 36 dollari - almeno questo è quanto dichiarato dallo store statunitense di Amazon, che ha già reso disponibile il pre-order). 

Tara Bennett e Paul Terry, la prima giornalista e autrice e scrittrice di sceneggiature TV di successo, il secondo autore e musicista, sono gli autori del libro, e sono stati intercettati da ew.com dove hanno dichiarato tutto l'entusiasmo riversato su questo progetto. Alla domanda su come si siano approcciati per la prima volta in vita loro al film, la Bennett ha risposto: «ho visto Grosso Guaio insieme a mia madre per la prima volta su VHS, ed è tutt'oggi uno dei miei film preferiti di sempre», mentre Terry ha dichiarato: «andai con mio fratello al videonoleggio e pensammo di prendere questo film, ci sembrava molto cool. L'abbiamo preso e l'abbiamo guardato in loop. E' incredibile 30 anni dopo essere coinvolto in questo progetto: quando abbiamo presentato il libro alla 20th Century Fox hanno detto che l'avrebbero pubblicato per il 30esimo anniversario del film. »

Sulla questione del materiale fotografico e su come sia stato reperito, Terry asserisce: «come dei "predatori dell'arca perduta" siamo andati agli archivi della Fox per scovare degli "X-Files". Ci siamo tuffati in profondità ed abbiamo trovato un sacco di materiale mai pubblicato, ed abbiamo trovato migliaia di scatti dove si vede il cast scherzare, riposarsi, i produttori che seguono lo sviluppo del film. Ci siamo subito resi conto che non sarebbe stato facile selezionare le foto da inserire nel volume, che ci sarebbe voluto un sacco di lavoro. Sembravamo dei pazzi, ma è stato divertente alla fine, perchè amiamo molto il film.»

Lo stesso sito in esclusiva -  come potrete vedere cliccando sul link messo nel secondo paragrafo dell'articolo - ha pubblicato due foto in esclusiva del volume. 

Nessun commento:

Posta un commento