martedì 29 novembre 2016

John Carpenter: «per il nuovo Halloween supporterò al massimo il regista. Voglio fare qualcosa che mi renda fiero»


Traduzione integrale dell'articolo apparso su du-hd.com a cura di Micol Basone in esclusiva per "Il Seme Della Follia"

In una recente intervista rilasciata durante il mini-tour nel Regno Unito, John Carpenter ha dichiarato qualcosa in merito al nuovo capitolo di Halloween della Blumhouse Productions. Dark Universe (il portale che ha riportato in origine questa notizia, ndr) puo' confermare al 100% che non esiste nessuna sceneggiatura per il prossimo sequel.  Sappiamo che sarà ambientato nella notte di Halloween e che ci sarà Michael Myers a piede libero. Carpenter non rivela mai molto riguardo alle sue impressioni a proposito del franchise legato ad Halloween.

Questo è quello che dichiara Carpenter riguardo al suo rapporto con Jason Blum (proprietario della Blumhouse Productions, ndr) e sullo stato del film: «conosco Jason da un pò di tempo, è venuto da me e mi ha chiesto: "come ti senti adesso che i diritti sono stati dirottati?" - ed io ho risposto: "vi darò una possibilità e cercherò di supportare il regista". Allora Jason mi dice: "non abbiamo ancora una sceneggiatura,, quindi non ti posso dire di che cosa tratterà la pellicola, ma ti posso assicurare che parlerà della notte di Halloween e di un killer mascherato"».

Carpenter prosegue: «durante tutti questi anni mi sono sempre lamentato quando usciva un nuovo episodio di Halloween, quindi con questo sequel ho pensato che magari posso collaborare e fare qualcosa di cui essere fiero invece di stare a casa a lamentarmi.»

venerdì 25 novembre 2016

Vampires: arriva a fine gennaio un'edizione Blu-Ray per il mercato britannico.


Sarà disponibile a partire dal 23 gennaio una nuova edizione in Blu-Ray di Vampires, film girato da John Carpenter nel 1998 e con protagonisti James Woods, Sheryl Lee e Daniel Baldwin. L'edizione sarà curata dalla piccola label britannica Powerhouse Film/Indicator (sotto la copertina)  e conterà su una sezione extra di tutto rispetto (potete consultare l'elenco cliccando presso questo link). Al momento non è ancora chiaro se la release sarà region free e se quindi di conseguenza, sarà selezionabile anche la lingua italiana. Vi offriremo nuovo aggiornamenti appena li avremo.


domenica 13 novembre 2016

John Carpenter: durante il concerto di Parigi esclama «Fanculo Trump»


Durante il concerto di mercoledi 9 novembre al Grand Rex di Parigi (tappa finale del suo tour musicale), John Carpenter ha fatto sapere la sua al pubblico francese riguardo al nuovo Presidente degli Stati Uniti con una frase molto diretta: «Fanculo Trump». Secondo quanto riportato dal sito premiere.fr, Carpenter avrebbe fatto questa esclamazione esattamente alle 22.07. 

Il 68enne cineasta californiano anche in precedenti interviste, ha sempre manifestato la sua paura sulla possibilità - ormai realtà - di vedere Donald Trump presidente. 

mercoledì 9 novembre 2016

Cody Carpenter: ascolta una sua collaborazione con l'artista italiano Confrontational


Cody Carpenter - musicista e figlio di John, non ha solo accompagnato il padre nel suo tour di "colonne sonore immaginarie", non ha solo suonato nei suoi due album Lost Themes I e II, ma in tutto questo ha trovato anche il tempo per una collaborazione con un artista italiano.

Confrontational è infatti il progetto dietro il quale si cela  l'italianissimo Massimo Usai, musicista elettronico che lo scorso ottobre ha rilasciato il suo nuovo disco dal titolo Kingdom Of Night, e all'interno della raccolta c'è un brano, dal titolo "Crimson Curtains", in cui Cody Carpenter ha suonato il synth. Potete ascoltare la traccia al link che vi lasciamo di seguito:


Ma non è la prima volta che i due si incontrano: infatti nel 2015, Cody incise con Confrontational il brano "To Live And Die On The Air", dal quale è stato estratto anche un videoclip ufficiale (che vi mostriamo di seguito). 


giovedì 3 novembre 2016

Lifeclock One: crowdfunding per realizzare uno smartwatch ispirato al countdown watch di Fuga Da New York


Su Kickstarter è iniziato lo scorso 1° novembre un crowdfunding per la produzione di uno smartwatch ispirato al countdown watch indossato da Snake Plissken di Escape From New York (1997: Fuga Da New York) dal nome di Lifeclock One.

Questo smartwatch, del quale sono già stati realizzati alcuni prototipi, è stato riconosciuto ufficialmente dallo studio che nel 1981 realizzo il film originale girato da John Carpenter con Kurt Russell protagonista. Tra le funzionalità del prodotto - oltre ovviamente alla funzione countdown, saranno presenti la classica funziona orologio e la possibilità di collegarlo al proprio smartphone attraverso la modalità bluetooth. Si potranno controllare le chiamate, visualizzare SMS e altre funzionalità basilari di questo tipo di device.

Sarà possibile donare anche solo un dollaro per supportare l'iniziativa, mentre con una cifra di poco inferiore ai 250 dollari si avrà diritto a ricevere lo smartwatch che sarà realizzato in soli 50 pezzi per questo tipo di opzioni. Vi è la possibilità, anche di donare cifre superiori per ricevere lo smartwatch in edizioni piu' ricche di optional fino ad arrivare alla versione da 799 dollari con incisione personalizzata sul retro del quadrante (per ulteriori dettagli cliccate sul link in fondo alla news - dove potrete anche vedere un bel video di presentazione al progetto).

Se volete fare un'offerta, avete ancora 34 giorni di tempo.