giovedì 5 gennaio 2017

John Carpenter: «Essi Vivono non parla del controllo ebraico sul mondo, ma di yuppies e capitalismo»


A quasi 30 anni dalla sua uscita cinematografica, Essi Vivono di John Carpenter è un film che continua a subire diverse interpretazioni (riguardo al messaggio), di qualsiasi genere e delle piu' complottistiche, tant'è che lo stesso Carpenter ha sempre affermato che nei suoi intenti - quasi a voler raffreddare gli animi da conclusioni eccessivamente bizzarre - la pellicola non ha mai avuto un vero significato politico, ma era semplicemente un suo punto di vista sulla società di fine anni '80.
Nonostante questo, qualche tempo fa uno youtuber che porta il nome di Libertas Bell, ha girato una clip (che potete trovare su YouTube, ma che per motivi di copyright non è visibile in Italia) dove ha asserito che Essi Vivono è un film di denuncia nei confronti dei poteri forti ebraici.

Nella giornata di ieri però, Carpenter, invitato da un fan su Twitter ha vedere questa singolare interpretazione, ha laconicamente risposto: «Essi Vivono parla di Yuppies e del capitalismo sfrenato. Niente a che vedere col controllo ebraico sul mondo, questa è una menzogna e una calunnia»


Nessun commento:

Posta un commento